La valle di Thor.

Il folklore locale dice che la vallata di Thorsmork abbia avuto origine da una martellata del dio pagano dei fulmini Thor sulla terra d’Islanda. Zona di trekking, scalate e escursioni guidate, si tratta di un posto decisamente diverso dal resto dell’isola in quanto è presente una flora verde abbondante tra betulle, muschi e felci una vera e propria oasi. Durante la visita, si possono ammirare la gola di Stakkoltsgjá e il ghiacciaio Eyjafjallajökull, nonché numerosi fiumi e sentieri che attraversano la valle.: il panorama è decisamente emozionante.

Partenza possibile da Hella, in opzione anche Selfoss e Reykjavik – qualora foste in città per un soggiorno – nei mesi di Giugno, Luglio, Agosto e Settembre.