Nel mezzo dell’Atlantico Settentrionale 18 isolette compongono l’arcipelago delle Faroe, un vero e proprio paradiso naturalistico di montagne verdissime a picco sul mare. I paesaggi drammatici impervi, la campagna dolce e bucolica, l’aria purissima e frizzante rendono le Faroe una meta ideale per gli amanti della naturaPotrete esplorarle facilmente, sia in auto, grazie alla ottima rete stradale che le collega, che a piedi, passeggiando piacevolmente lungo i moltissimi sentieri che le percorrono, dapiù semplici ai più lunghi e impegnativi. Elevatissimo il numero di specie di uccelli marini che qui nidificano d’estate, un vero paradiso per gli appassionati di birdwatching. Gli abitanti di Tórshavn, la più piccola capitale del mondo, e dei pittoreschi villaggi di pescatori con le casette dai tetti in erba sparsi per le isole, sono molto legati alla loro cultura e alle loro tradizioni. Un popolo solare e garbato che vi riserve una calorosa accoglienza. Le distanze tra le isole sono contenute e le isole stesse sono unite fra loro da ponti e tunnel sottomarini, piuttosto che da traghettiper il viaggio consigliamo quindi una durata da un minimo di 4 giorni a più di una settimana per esplorare più a fondo. La vicinanza con l’Islanda rende le due destinazioni perfette per creare un memorabile viaggio in abbinamento. 

Nel mezzo dell’Atlantico Settentrionale 18 isolette compongono l’arcipelago delle Faroe, un vero e proprio paradiso naturalistico di montagne verdissime a picco sul mare. I paesaggi drammatici impervi, la campagna dolce e bucolica, l’aria purissima e frizzante rendono le Faroe una meta ideale per gli amanti della naturaPotrete esplorarle facilmente, sia in auto, grazie alla ottima rete stradale che le collega, che a piedi, passeggiando piacevolmente lungo i moltissimi sentieri che le percorrono, dapiù semplici ai più lunghi e impegnativi. Elevatissimo il numero di specie di uccelli marini che qui nidificano d’estate, un vero paradiso per gli appassionati di birdwatching. Gli abitanti di Tórshavn, la più piccola capitale del mondo, e dei pittoreschi villaggi di pescatori con le casette dai tetti in erba sparsi per le isole, sono molto legati alla loro cultura e alle loro tradizioni. Un popolo solare e garbato che vi riserve una calorosa accoglienza. Le distanze tra le isole sono contenute e le isole stesse sono unite fra loro da ponti e tunnel sottomarini, piuttosto che da traghettiper il viaggio consigliamo quindi una durata da un minimo di 4 giorni a più di una settimana per esplorare più a fondo. La vicinanza con l’Islanda rende le due destinazioni perfette per creare un memorabile viaggio in abbinamento.