viaggio islanda documenti

L’Islanda aderisce al trattato di Schengen, quindi non c’è un vero passaggio di frontiera dall’Italia!


I documenti di identità accettati e validi in Islanda sono il passaporto o la carta d’identità per l’estero, che devono essere in corso di validità per tutto il periodo di permanenza in Islanda. La carta di identità con il timbro di proroga non è valida per l’espatrio. Se sei cittadino di una nazione Non-Schengen, cui è richiesto un visto per entrare in zona Schengen, dovranno ottenere un visto prima di entrare in Islanda. Le informazioni su come richiedere un visto sono disponibili presso l’ambasciata islandese nel tuo paese, o sul sito del direttorato islandese per l’immigrazione.

Per le disposizioni vigenti, i minori di 14 anni devono essere in possesso di un proprio documento individuale, passaporto o carta di identità. Essi possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci o da altra persona purché il nome della persona con cui viaggia sia espressamente indicato sul documento di identità utilizzato per il viaggio. In alternativa occorre essere in possesso di una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o di un’autorizzazione vistata da autorità competente al rilascio (Questura in Italia, Ufficio Consolare all’estero), che riporti il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Si raccomanda di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it e verificare con la questura competente di essere in possesso dei documenti necessari per intraprendere il viaggio.

Per la guida è sufficiente la patente italiana ottenuta da almeno un anno. Per i mezzi a noleggio occorre aver compiuto 20 anni per tutte le categorie ad eccezione di minibus, mezzi 4×4 e luxury cars per cui occorre aver compiuto 23 anni. Per il noleggio dei camper infine occorre aver compiuto 25 anni.